|



  Insegnanti e comunità scientifica


  • “Yogananda godeva di grande stima quale interprete dell’induismo presso gli americani, ed era molto rispettato anche dagli accademici".

  • Ted Solomon, professore di Scienza delle religioni 
    Iowa State University e Drake University, USA

  • “Yogananda era un profeta mistico e un santo, un filosofo e un poeta che fece esperienza dei molteplici aspetti della realtà ultima... Un genio di rara levatura che è penetrato molto più profondamente di altri uomini nei segreti dell’esistenza spirituale”.

  • Raymond Piper, professore emerito di filosofia
    Syracuse University, New York, USA

  • “Yogananda è divenuto una icona – un uomo estatico di notevole profondità, dolcezza e vena poetica, assorto nella vita cosmica – che ha mutato il quadro della vita religiosa americana”.

  • Robert S. Ellwood,Ph.D., Rettore della School of Religion,
    University of Southern California, USA

  • “Il dono di Paramahansa Yogananda al mondo è di ricordarci che possiamo raggiungere l’intimità con il Divino grazie a una vera ‘realizzazione di Dio’”.

  • Robert J. Wicks, Ph.D., Chairperson
    Graduate Programs In Pastoral Counseling
    Loyola College, Maryland, USA

  • “Egli era una grande anima e ha lasciato una perenne e profonda memoria di sé nella vita culturale americana”.

  • Dr. Dagobert Runes, presidente della
    Philosophical Library, New York, USA

  • “Paramahansa Yogananda ha portato dall’India in Occidente non solo l’eterna promessa della realizzazione di Dio, ma anche un metodo pratico attraverso il quale gli aspiranti spirituali, provenienti da tutti i sentieri della vita, possono progredire rapidamente verso questa meta. Originariamente apprezzata in Occidente solo a livello più alto e astratto, l’eredità spirituale dell’india è ora accessibile come metodo pratico e sperimentale per tutti coloro che aspirano a conoscere Dio non nell’aldilà, ma qui e ora... Yogananda mette alla portata di tutti i più sublimi metodi di contemplazione”.

  • Quincy Howe, Jr., Ph.D., professore di Lingue antiche,
    Scripps College, Claremont, California, USA

  • “Siamo all’inizio di un’era in cui le sacre scritture di ogni cultura diverranno l’eredità di tutte le tradizioni religiose dell’umanità, mentre nel passato erano considerate come il prezioso patrimonio di una sola cultura, così come i Vangeli appartengono alla cristianità. Mentre procede questa globalizzazione interpretativa, un sempre maggior numero di persone formalmente estranee a una religione commenterà le scritture di un particolare credo rispetto agli esperti provenienti dal suo interno. Se lo studio delle religioni del mondo diverrà veramente globale, il numero di commentatori esterni supererà di gran lunga quello degli interpreti interni di una particolare religione offrendo una lettura dei testi sacri più distaccata. A mio avviso, Paramahansa Yogananda può essere considerato come un precursore di questo futuro”.

  • Dottor Arvind Sharma, Ph. D., Professore di Religioni Comparate a Birks,
    McGill University, Canada

  • “[Gli insegnamenti di Yogananda sono] ideali per disciplinare e armonizzare la natura fisica, mentale e spirituale dell’uomo...

    “La maggior parte dei complessi problemi della vita può essere risolta grazie a semplici metodi scientifici di concentrazione e di meditazione, consentendo alla pace e alla bontà di espandersi nel mondo. L’idea [di Yogananda] in merito alla istruzione è il buon senso, fondato sulla praticità e libero da ogni elemento di misticismo; se così non fosse non avrebbe la mia approvazione... avvicinandosi a quello che ritengo il nuovo millennio”.

  • Luther Burbank, orticultore 

  • “La bellezza del suo sistema di educazione fisica sta nell’armoniosa sintesi dei metodi occidentali con l’antico sistema yoga... Cercò per gli studenti un metodo armonioso per lo sviluppo del corpo, della mente e dell’anima. Per gli studi accademici voleva che gli studenti avessero accesso alle più aggiornate scoperte nei vari campi di conoscenza: arte, letteratura e scienza. Ma anche in questo settore era un pioniere. Vedeva la necessità di una istruzione orientata all’applicazione pratica nel mondo del lavoro, affinché gli studenti potessero essere utili alla comunità...

    “È un peccato che i nostri leader non abbiano adottato all’epoca gli ideali di istruzione indicati da Paramahansa Yogananda. Gli esperti si rendono conto solo ora, cinquanta anni dopo, che l’istruzione orientata verso il mondo del lavoro e l’esperienza lavorativa sono necessarie...

    “Il suo concetto di istruzione era quello di formare un uomo perfetto che avesse conseguito la padronanza dei sensi, che esemplificasse i principi universali di amore, onestà, sincerità, tolleranza e fede, e che avesse sviluppato la forza di volontà, la fiducia e la sicurezza in se stesso”.

  • Dottoressa Tara Mukherji, Vice-Rettore,
    Bihar University, India

  • “[Paramahansa Yogananda] ha compiuto un’opera titanica. Ha aiutato molti ricercatori sinceri a trovare la nascosta Luce interiore, a realizzare il proprio divino Sé e a divenire maestri di se stessi. Siamo certi che la Self-Realization Fellowship continuerà la sua opera a beneficio dell’umanità sofferente in modo ancora più intenso e con sempre maggiore successo”.

  • Professor Vladimir Novicky,
    Praga, Cecoslovacchia

  • “Una delle tendenze più significative dei nostri tempi è il graduale emergere della comprensione da parte della comunità scientifica del rapporto tra coscienza e materia... I medici, così come i pazienti, cominciano a constatare come la salute e il benessere quotidiano dipendano dal nostro stato mentale. Credere che la condizione del corpo dipenda esclusivamente da fattori fisici viene superata dai risultati di ricerche avanzate, supportati da accurate statistiche, sull’impatto che la personalità, le emozioni e gli stili di vita hanno sul funzionamento del corpo, sia del sistema cardiaco, che di quello digestivo e perfino di quello immunitario. Nel rilevare l’interdipendenza tra corpo, mente e anima, queste ricerche hanno prodotto un considerevole impatto sui trattamenti del dolore cronico. Hanno portato a una visione della sofferenza che rivela l’immenso valore dei principi dell’’arte di vivere’ insegnata da Paramahansa Yogananda molti anni fa.

    “Grazie all’opera di Yogananda e altri personaggi si è manifestato un rinnovato interesse per la scienza dello yoga, soprattutto negli Stati Uniti. Molte tecniche yoga sono state analizzate accuratamente attraverso studi empirici e quindi adottate nelle metodologie terapeutiche, particolarmente nel settore della psicologia clinica e nella terapia del dolore cronico”.

  • Steven Brena, M.D., Clinical Professor of Rehabilitation 
    Medicine, Emory University;
    Chairman of the Board, Pain Control and
    Rehabilitation Institute of Georgia, USA

  • “La vita e le opere di Paramahansa Yogananda sono affascinanti... [La sua] fama si è diffusa come una fragranza... dagli Stati Uniti fino agli orizzonti più remoti della terra. Sotto lo stendardo della Yogoda Satsanga Society of India/Self-Realization Fellowship egli ha fondato numerosi centri di meditazione in molti Paesi. Gli ashram, i templi e i centri della sua organizzazione sono luoghi sacri in cui si praticano le tecniche della grande scienza indiana dello yoga...

    “In questa era moderna, è meraviglioso che, a dispetto del materialismo occidentale, innumerevoli persone abbiano mostrato tanto interesse per i traguardi spirituali raggiunti da Paramahansa Yogananda, uno yogi orientale. Il misticismo dei grandi santi ha un profondo fascino e costituisce una promessa di speranza per le inquiete menti umane. Così molti hanno tratto ispirazione dalla vita di Paramahansa Yogananda...

    “Si riteneva comunemente che la pratica di una scienza dell’anima come il Kriya Yoga fosse limitata agli asceti solitari che vivono nelle foreste o nelle grotte. La missione di Paramahansa Yogananda è stata quella di mostrare che una persona dalla vita familiare normale, in qualsiasi parte del mondo, può ricevere e praticare il Kriya Yoga ottenendone i più grandi benefici spirituali. Egli ha reso un supremo servizio all’umanità”.

  • Dottor Ashutosh Das, M.A., Ph.D., D. Litt.,
    Professore, Calcutta University, India

Back to previous page
2 di 4
Forward to Next Page

 

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.