|
Un messaggio di Sri Daya Mata per l'Anno Nuovo

Cari devoti e amici,
 

prima di lasciare il corpo, la nostra amata Presidente e Sanghamata Sri Daya Mataji aveva preparato un messaggio da inviare a tutti voi, amici e componenti della nostra famiglia spirituale, come usava fare all’inizio di ogni nuovo anno. L’aiuto e le benedizioni di Daya Mata sono ancora con tutti noi, e abbiamo pensato che avreste gradito ricevere questa lettera come ricordo del suo amore e della sua grande sollecitudine verso di voi e verso tutte le anime che cercano sinceramente di stabilire un rapporto più profondo con Dio. Il nostro augurio è che le parole di Mataji vi aiutino a sentire la sua presenza e il suo incoraggiamento, e che il suo amore divino continui sempre ad elevare la vostra anima. 

 

Mrinalini Mata 

A nome del Board of Directors della Self-Realization Fellowship 
 
 
 
Entrando in comunione con Dio potrete trasformarvi da esseri mortali in esseri immortali e spezzare tutti i legami che vi rendono schiavi.

Paramahansa Yogananda 
Paramahansa Yogananda in oval 
Anno Nuovo 2011
 

Mentre ci accingiamo a entrare in questo nuovo anno, tutti noi che viviamo negli ashram del nostro Gurudeva Paramahansa Yogananda preghiamo per voi e desideriamo farvi giungere i sentimenti di amicizia della nostra anima. Ringraziamo l’intera famiglia spirituale di Guruji e gli amici sparsi in tutto il mondo, per i messaggi affettuosi e i doni che ci avete inviato nel periodo natalizio e per le tante premurose attenzioni che ci avete dimostrato nei mesi scorsi. Con le nostre preghiere congiunte e con l’impegno che infondiamo nel tenere alti i comuni ideali, ci rafforziamo reciprocamente e contribuiamo a diffondere uno spirito di speranza e di fede nella bontà di Dio e nelle potenzialità divine di ogni anima. Mentre affrontiamo senza timori le vicende di un mondo in continuo mutamento, ancoriamo la nostra coscienza all’immutabile amore di Dio, per poter sentire e manifestare la Sua presenza.

Quando ci proponiamo di dare un nuovo inizio alla nostra vita, lasciandoci alle spalle ogni limitazione con cui abbiamo condizionato la nostra felicità o la capacità di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissi, avvertiamo uno straordinario senso di libertà. Quali che siano le esperienze che abbiamo vissuto o le circostanze in cui ci troviamo adesso, noi possiamo scegliere da questo stesso momento di condurre una vita appagante e dedita al servizio verso gli altri; possiamo coltivare i tratti del carattere che ci aiutano a entrare in sintonia con Dio e a raggiungere degni obiettivi. Tramite le nuove opportunità che l’anno venturo ha in serbo per noi, il Divino ci invita a ridestare la natura indomita e il coraggio celati nella nostra anima, ad assumere il controllo della nostra vita, per diventare tutto quello che possiamo essere. Un primo passo di vitale importanza consiste nel cambiare il punto focale della nostra coscienza, spostandolo dagli aspetti negativi a quelli positivi: dagli ostacoli alla meta da raggiungere; da un atteggiamento passivo di fronte alle circostanze alla consapevolezza di poter forgiare il nostro destino. Tutte le qualità che desiderate possedere sono già dentro di voi e potete farle emergere coltivando il pensiero positivo e impegnandovi in azioni concrete. Affermate e coltivate continuamente le qualità che più desiderate manifestare, come ad esempio una maggiore forza di volontà, o una maggiore fiducia o pazienza. In questo modo, pianterete i semi del successo negli strati più profondi della vostra coscienza. Se riaffiorano i vecchi modelli di comportamento, rifiutate di arrendervi. Ricordate che potete ricominciare da capo ogni giorno, ogni momento in cui prendete una nuova e più forte risoluzione.

Dietro tutto ciò che cerchiamo in questo mondo si nasconde il nostro bisogno più grande: ristabilire il contatto con Dio, che è la Sorgente stessa del nostro essere. Quando siete in comunione con Lui e siete liberi da ogni pensiero su voi stessi o sul mondo, il cuore si colma di una pace così soave, di una dolcezza e di un senso di benessere che non potete trovare in nessun’altra cosa. Siete al sicuro, avvolti dal Suo amore, e sapete che con il Suo aiuto potete fare qualsiasi cosa. Come ha detto Guruji: “Ogni volta che vi sentite oppressi dalle limitazioni, chiudete gli occhi e affermate: ‘Io sono l’Infinito’; scoprirete allora quanto è grande il potere di cui disponete”. Usando quel potere per migliorare costantemente voi stessi, potrete esercitare un’influenza positiva ed edificante su tutti quelli che incontrerete sulla vostra strada. Io prego che, nel deporre ai piedi di Dio le vostre aspirazioni e i vostri propositi più elevati, diveniate consapevoli della Sua presenza, del Suo costante aiuto e della tenera cura con cui Egli guida l’evoluzione della vostra anima e vi attira sempre più vicino a Sé.

Con l’augurio di un nuovo anno felice e colmo di benedizioni per voi e i vostri cari



Sri Daya Mata Signature Blue

Sri Daya Mata
 

Copyright © 2010 Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti riservati. 


Shop Bookstore   |   eNews   |     Donate   |   Contact Us   |   Sitemap   |   Audio Video Index   |   Privacy Policy   |   Terms of Use  
Copyright © Self-Realization Fellowship. All Rights Reserved.