|
Ritorno in India

Sri Yukteswar and Paramahansa Yogananda in 1935

Yogananda ritornò in India nel 1935 per un’ultima visita al suo grande Guru (foto a destra). (Sri Yukteswar lasciò il corpo il 9 marzo 1936.) Viaggiando in nave e in automobile attraverso l’Europa, la Palestina e l’Egitto, arrivò a Bombay nell’estate del 1935.

Painting of Paramahansa Yogananda in IndiaDurante l’anno del soggiorno nella sua terra natale, Yogananda tenne conferenze e iniziazioni al Kriya Yoga in diverse città di tutto il subcontinente. Incontrò con gioia anche Mahatma Gandhi, che gli chiese di essere iniziato al Kriya Yoga; il vincitore del premio Nobel per la fisica, Sir Raman; e alcune delle figure spirituali più famose dell’India, inclusi Ramana Maharshi e Anandamoyi Ma.

Fu durante quest’anno che Sri Yukteswar gli conferì il più alto titolo spirituale dell’India, quello di paramahansa. Questo titolo – letteralmente “cigno supremo”, simbolo di discernimento spirituale – indica qualcuno che ha raggiunto lo stato più elevato di unione con Dio.

Paramahansa Yogananda and Mahatma Gandhi, 1935Durante il suo soggiorno, Yogananda consolidò la fondazione della sua opera in India, la Yogoda Satsanga Society. Dalla sede centrale (foto in basso a sinistra) a Dakshineswar (sul Gange vicino a Kolkata) e dall’ashram originario a Ranchi, l’organizzazione continua tuttora a prosperare con scuole, ashram, centri di meditazione e opere assistenziali in diverse parti dell’India.Yogoda Satsanga Society Headquarters in Dakshineswar, India

 

 

Alla fine del 1936 ritornò in America dove rimase per il resto della sua vita.

 

 

 

 

 

Back to previous page
5 di 7
Forward to Next Page

 

 

gold lotus rule

Ulteriori informazioni sul suo libro, Autobiografia di uno Yogi,
uno dei più famosi classici spirituali del mondo.

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.