|

L’inizio di una missione di portata mondiale

Main building at Ranchi Ashram Center

Nel 1917 Yogananda diede inizio alla sua opera, fondando una scuola per ragazzi sull’arte di vivere, dove moderni metodi educativi si affiancavano alla disciplina yoga e agli ideali spirituali. Il Maharaja del Kasimbazar mise a disposizione della scuola il palazzo della sua residenza estiva a Ranchi (a circa 400 km da Calcutta). Visitando la scuola alcuni anni dopo, Mahatma Gandhi scrisse: “Questa istituzione mi ha profondamente colpito”.

Paramahansa Yogananda on steamer




Era il 1920. Un giorno, mentre era immerso in meditazione nella scuola di Ranchi, Yogananda ebbe una visione divina che gli mostrava che era tempo di cominciare la sua opera in Occidente. Partì immediatamente per Calcutta, dove il giorno seguente ricevette un invito a partecipare, come delegato indiano, all’International Congress of Religious Liberals of America che quell’anno si sarebbe tenuto a Boston. Sri Yukteswar confermò che era il momento giusto, dicendogli: “Hai tutte le porte aperte davanti a te: ora o mai più”.

Poco prima della sua partenza, Yogananda ricevette la visita di Mahavatar Babaji, il Maestro immortale che fece rivivere in quest’epoca l’antica scienza del Kriya Yoga. “Tu sei colui che ho scelto per diffondere il messaggio del Kriya Yoga in Occidente”, disse Babaji a Yogananda. “Molto tempo fa, durante un Kumbha Mela, incontrai il tuo guru Yukteswar e gli dissi che ti avrei mandato da lui perché ti impartisse i suoi insegnamenti. Verrà il tempo in cui il Kriya Yoga, la tecnica scientifica della realizzazione di Dio, si diffonderà in tutti i Paesi, contribuendo a unire in armoniosa fratellanza tutte le nazioni, grazie alla percezione trascendente che ogni uomo avrà del Padre infinito”.

Paramahansa Yogananda and other delegates to Congress of Religious Liberals, Boston, 1920Il giovane swami arrivò a Boston nel settembre del 1920. Il suo primo discorso, tenuto all’International Congress of Religious Liberals e intitolato “La scienza della religione”, fu accolto con vivo entusiasmo. Nello stesso anno egli fondò la Self-Realization Fellowship per divulgare in tutto il mondo i suoi insegnamenti sulla scienza e sulla filosofia yoga dell’India e i suoi metodi di meditazione consacrati dal tempo. Il primo centro SRF di meditazione fu fondato a Boston con l’aiuto del dottor Lewis, di sua moglie e della signora Alice Hasey (Sister Yogmata), che divennero suoi discepoli per tutta la vita.


Paramahansa Yogananda conducting Easter service at SRF International Headquarters, 1925Negli anni successivi condusse cicli di conferenze e di lezioni sulla costa orientale degli Stati Uniti, che nel 1924 lo portarono a percorre tutto il Paese. Raggiunta Los Angeles all’inizio del 1925, egli vi stabilì, sulla collina di Mount Washington, la Casa Madre della Self-Realization Fellowship, che divenne il cuore spirituale e amministrativo della sua organizzazione.

Back to previous page
3 di 7
Forward to Next Page

 

 

 

 

 

gold lotus rule

Ulteriori informazioni sul suo libro, Autobiografia di uno Yogi,
uno dei più famosi classici spirituali del mondo.

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.