|

2018 Programma estivo giornaliero per bambini e teenager per promuovere “una completa educazione dei giovani”

4 ottobre 2018

 

SDP_Boys_coordinator_Brother_Sarvananda
Il coordinatore dei programmi estivi giornalieri Brother Sarvananda parla ai partecipanti e ai leader dei gruppi il 2 luglio, giorno di apertura della settimana per i ragazzi.


Il quarto programma annuale della Self Realization Fellowship sull’arte di vivere, programma giornaliero per bambini e teenager, si è tenuto a Encinitas presso la Country Day School, un campus di dieci ettari, situato nei pressi dell’Ashram e centro della SRF. Si sono svolti due distinti eventi settimanali, uno per le ragazze dal 25 al 29 giugno, e uno per i ragazzi dal 2 al 6 luglio.

Il programma estivo giornaliero è uno tra i tanti offerti annualmente dalla SRF come strumento per promuovere l’ideale spirituale di Paramahansa Yogananda sull’educazione dei giovani. Nell’Autobiografia di uno Yogi Paramahansaji ha scritto: “l’ideale di poter dare ai giovani una educazione completa è sempre stato assai caro al mio cuore”. Il suo primo lavoro organizzativo ufficiale fu l‘apertura, nel 1917, di una scuola per bambini a Dihika in India.

 

Program coordinator Sister Ranjana (seated) and other SRF nuns address the participants and group leaders of the girls week on June 25
La coordinatrice Sister Ranjiana (seduta) e altre monache della SRF parlano alle partecipanti e ai leader dei gruppi, il 25 giugno, durante la settimana dedicata alle ragazze.


Attività fatte su misura per le diverse età e aree d’interesse

I monaci della SRF e i discepoli laici con speciale formazione hanno guidato i partecipanti in una serie di attività interattive che hanno offerto l’opportunità di esplorare in modo profondo gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda. Il principio spirituale della “forza di volontà” è stato il tema comune sia per la settimana delle ragazze che per quella dei ragazzi.

Le attività sono state impostate in base alle esigenze e agli interessi specifici delle diverse fasce di età e includevano la pratica giornaliera in gruppo degli esercizi di ricarica e le tecniche di base della meditazione insegnata da Paramahansaji; lezioni incentrate sul modo in cui i giovani potrebbero applicare gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda ai vari aspetti della vita di tutti i giorni; canti devozionali; attività artistiche e artigianali; discussioni di gruppo su argomenti spirituali d’interesse per bambini e ragazzi; attività ricreative.

Un momento saliente è stato il pellegrinaggio al vicino Ashram e ai giardini di meditazione della SRF, con vista sull’oceano pacifico, luoghi dove Paramahansaji ha vissuto per molti anni entrando in comunione con Dio. Un altro evento molto apprezzato dai partecipanti di tutte le età è stato il satsanga durante il quale i monaci hanno risposto a domande, sottoposte in anticipo dai bambini e dai teenager, sugli insegnamenti di Paramahansaji.

Fotografie della settimana dedicata alle ragazze:

Group meditation

Costituivano parte essenziale del programma periodi quotidiani di meditazione di gruppo e, per i partecipanti idonei, istruzioni sulle tecniche di meditazione di base.

Moviemaking

Ragazze interessate all’arte della filmografia hanno avuto l’opportunità di studiare con uno dei registi del documentario Awake: il sentiero della felicità.

Girls enjoying

Le attività ricreative hanno offerto ai partecipanti periodi di svago e divertimento.

Visit to Ashram

Visita al centro e Ashram di Encinitas.

Girls Tug-of-war

Ragazze mettono in pratica il principio della forza di volontà nel gioco del tiro alla fune.

Guarda il video sulla settimana delle ragazze.

 

Foto della settimana dedicata ai ragazzi:

Getting instruction

Mentre ricevono istruzioni da un monaco sulla pratica degli esercizi di ricarica insegnati da Paramahansa Yogananda.

Group discussion

I monaci conducono una discussione di gruppo con i ragazzi durante la visita al centro e ashram di Encinitas.

Group meditation

Meditazione nell’ashram di Encinitas.

Balanced daily schedule

Le attività ricreative sono state parte essenziale nel ben equilibrato programma giornaliero.

I ragazzi sperimentano la forza di volontà in azione durante il gioco del tiro alla fune.

Guarda il video sulla settimana dei ragazzi

 

“Come entrare in un era più evoluta”

Sia i leader che i partecipanti hanno testimoniato come il programma settimanale sia stato un’esperienza meravigliosa e con duraturi benefici.

La coordinatrice del programma Sister Ranjana, lo ha definito come un modo “di entrare in un’era più evoluta” e ha affermato anche che “le difficoltà sono state lavate via, il mondo sembrava distante. La verità ha regnato perché Dio e il Guru erano tangibilmente presenti. È stata una settimana speciale.

L’altro coordinatore del programma Brother Sarvananda ha affermato di non aver mai visto da nessun’altra parte “un gruppo di ragazzi più felici e più esuberanti”.

Uno dei monaci che ha servito al programma estivo giornaliero durante gli ultimi quattro anni ha affermato: “quest’anno il gruppo dei teenager era enorme, il più grande mai avuto. La loro maturità e l’interesse verso gli aspetti spirituali erano evidente. Per esempio, l’ultimo giorno abbiamo tenuto un satsanga e verso la fine mi sentivo un po’preoccupato pensando che forse fosse durato troppo a lungo così ho detto loro: “abbiamo parlato per un’ora intera, scommetto che siete pronti a finire qui! Ma in coro hanno gridato: “no, vogliamo continuare”! Egli ha anche osservato come i partecipanti apprezzino veramente il programma estivo giornaliero come un’opportunità per apprendere concetti che difficilmente potrebbero assimilare altrove. “Questi ragazzi sanno di trovare qualcosa di speciale negli insegnamenti del Maestro”.

Riportiamo qui di seguito le testimonianze di alcuni giovani che hanno partecipato al programma estivo giornaliero.

  • “Intendo mettere in pratica le lezioni sulla forza di volontà, in quanto mi hanno insegnato davvero tanto su come prendere posizione su ciò è giusto e che voglio perseguire”. – Una teenager
  • “Quest’anno ho appreso molto di più sulla forza di volontà applicata al fare e al non fare. Penso che userò questo principio ogni giorno per essere più deciso”. - Un bambino di 11 anni
  • “Mi è piaciuto potermi relazionare con altri giovani della mia stessa età che hanno interessi spirituali, la scuola non mi offre occasioni simili”. - Una teenager
  • “Mi piace partecipare al programma estivo giornaliero perché mi permette di pensare a Dio e ai Guru per lunghi periodi, senza le tante distrazioni provenienti dal mondo. Ogni anno provo una nuova forma di motivazione a rinforzarmi mentalmente e spiritualmente”. - Un teenager
  • “Mi è piaciuta tanto la pace e la calma provata durante e dopo la meditazione. Utilizzando le tecniche ho avuto modo di immergermi veramente in profondità” - Una teenager
  • “l’ultimo kirtan è stato un esperienza che non dimenticherò mai.” - Un teenager
  • “Ho appreso la tecnica Hong–Sau, cosi quando qualcuno (come mio fratello) fa cose da matti in casa, posso usare l’Hong-Sau per concentrarmi”. - Una bambina di 11 anni
  • “Fatelo durare di più’. Fatelo durare di più. Fatelo durare di più. FATELO DURARE DI PIÙ”. - Una bambina di 12 anni

 

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.