|

Un messaggio di Sri Mrinalini Mata
per il recente terremoto in Nepal

27 aprile 2015

Sri Mrinalini Mata sta seguendo molto da vicino la situazione in Nepal e prega profondamente affinché tutti coloro che sono stati colpiti dal recente, devastante terremoto ricevano le amorevoli benedizioni di Dio. Il cuore di Mrinalini Mata è con tutte queste anime. La nostra Yogoda Satsanga Society of India si è unita alle numerose organizzazioni spirituali e umanitarie impegnate a dare assistenza e conforto alle persone colpite dal disastro, e Mrinalini Mata esorta ciascuno di noi a unirsi in preghiera con i rinuncianti degli ashram di Gurudeva e con il Circolo mondiale di preghiera della SRF/YSS. Nella lettera che segue, ci parla del potere della preghiera, di come dia forza e conforto, e sottolinea l’importanza e il valore di aiutare in questo modo coloro che soffrono, soprattutto in circostanze catastrofiche e tragiche come il terremoto del Nepal.

 

Una lettera di Sri Mrinalini Mata sul potere spirituale
della preghiera in tempi di calamità

 

Miei cari,

il nostro amato Gurudeva, Paramahansa Yogananda, ci ha assicurato che viviamo in un’epoca di crescente luce spirituale, una luce che dissolverà le tenebre. Eppure, quando ci troviamo di fronte agli inevitabili alti e bassi della vita di questo mondo materiale, o assistiamo alle sofferenze di tante anime innocenti travolte dalle correnti avverse del karma collettivo, ci sentiamo spesso molto vulnerabili. In queste circostanze, quando il cuore grida 'Perché?' e le facoltà umane di comprensione non trovano una risposta adeguata, dobbiamo guardare oltre il loro limitato raggio di azione e rivolgerci al Divino, che è il nostro porto di salvezza quando ci sentiamo travolgere dalle tempeste di maya.

Ogni cosa nell’universo ha avuto origine dal pensiero di Dio. Noi siamo suoi figli; quando pensiamo e agiamo in accordo con la sua volontà onnipotente, ci liberiamo dall’illusione di essere indifese creature mortali, e riusciamo a diventare quello che ciascuno di noi è già potenzialmente: una forza del bene nel mondo. La preghiera che scaturisce dall’innata fede dell’anima, dalla sua fiducia e consapevolezza di essere amata incondizionatamente, attinge all’inesauribile riserva del potere risanatore di Dio. Quando Gli parliamo interiormente con cuore sincero e con lo slancio e l’intensità della vera devozione, la nostra preghiera, satura del potere della concentrazione, prende consistenza nella divina Coscienza creatrice. L’aiuto che ci prefiguriamo è rafforzato dall’onnipotenza divina e acquisisce potere creativo, in grado di causare effetti positivi nella nostra vita e in quella degli altri. Come ha detto Gurudeva: “La maggioranza della gente crede che il corso degli eventi sia un fatto naturale e inevitabile. Non sa quali radicali cambiamenti sia possibile ottenere con la preghiera”. La preghiera è uno dei modi più efficaci e immediati con cui possiamo aiutare la nostra famiglia mondiale nei momenti di bisogno. Consapevoli di questo, quando veniamo a conoscenza di una situazione dolorosa, la nostra prima reazione dovrebbe essere quella di pregare, avvolgendo le persone sofferenti nell’amore protettivo di Dio. In questo modo, ampliamo il canale da cui le sue benedizioni si riverseranno su di loro, accrescendo il potere e l‘efficacia dell’aiuto umano arrecato dagli interventi filantropici; con la preghiera, inoltre, apriamo il nostro cuore alla pace e al senso di rassicurazione che viene da Dio.

La profonda comunione interiore con Dio elimina le interferenze del dubbio e dell’irrequietezza e, unita all’onestà con cui ci adoperiamo per vivere secondo le sue leggi di amore e di verità, accresce l’efficacia delle nostre preghiere per gli altri. Come Guruji ci ricordava: “La bontà di una sola anima può annientare il karma collettivo di milioni di individui”. Gurudeva sapeva anche che il potere delle nostre preghiere individuali diventa molto più grande quando ci uniamo ad altre anime che condividono gli stessi intenti; per questo motivo fondò il Circolo mondiale di preghiera, che è una delle forme di servizio reso all’umanità dalla sua organizzazione in tutto il mondo. Vi invito caldamente a partecipare, con le vostre preghiere quotidiane, a questo impegno comune, chiedendo a Dio di effondere le sue benedizioni su tutti i suoi figli che hanno particolare bisogno di aiuto, come facciamo ogni giorno anche noi nei nostri ashram. Sappiate che, con queste preghiere, con ogni pensiero positivo e ogni buona azione, voi contribuite a rafforzare nel mondo la luce e l’amore di Dio, il sommo Guaritore e Soccorritore di tutti.

Le benedizioni di Dio e di Gurudeva siano sempre con voi,

Mrinalini Mata's Signature

Sri Mrinalini Mata

.

Shop Bookstore   |   eNews   |     Donate   |   Contact Us   |   Sitemap   |   Audio Video Index   |   Privacy Policy   |   Terms of Use  
Copyright © Self-Realization Fellowship. All Rights Reserved.