|
2011 Un messaggio di Sri Mrinalini Mata per la Pasqua

Easter Art 2011
Pasqua 2011 

Proprio come è risorto Cristo, anch’io risorgerò nella libertà dello Spirito vivendo rettamente, esprimendo gentilezza e comprensione verso gli altri e amando tutti come amo Dio e me stesso. 

Paramahansa Yogananda

La gioia che pervade il sacro periodo della resurrezione di Cristo apre i nostri cuori alla rinnovata consapevolezza delle benedizioni che la sua gloriosa vittoria ha donato alle moltitudini attraverso i secoli. Il suo trionfo su tutte le limitazioni umane continua a ispirare la nostra anima, perché risveglia in noi la coscienza assopita della nostra natura infinita e immortale. In ogni essere umano è presente l’immagine gloriosa e sempre vivente di Dio. Grazie alla vita delle grandi anime come Gesù, nelle quali si rivelano pienamente la divinità e l’onnipotenza di Dio, il Signore invita ciascuno di noi a risorgere da tutto ciò che ostacola l’espressione dell’immanenza del suo potere senza limiti e delle sue benedizioni, da un’esistenza legata all’ego e alla materia alla manifestazione delle infinite qualità divine e alla beatitudine dello Spirito.

Soffermandoci a riflettere sugli ultimi giorni della vita di Gesù, proviamo un fremito di gioia pensando all’immensurabile amore che egli manifestò persino verso coloro che lo stavano crudelmente maltrattando. Unito all’amore cristico che sostiene l’universo, Gesù possedeva una tale forza interiore che neppure l’intero impero romano avrebbe potuto risvegliare ostilità nel suo cuore. Forse non saremo mai chiamati ad affrontare una simile prova, ma quali figli di Dio, a nostra volta dobbiamo porci in sintonia con il Padre Celeste, il cui amore abbraccia ogni anima e trasforma sia coloro che lo donano sia coloro che lo ricevono. Le circostanze quotidiane ci offrono la possibilità di far risorgere la nostra coscienza da ogni forma di risentimento, di restituire gentilezza in cambio della scortesia, di rimanere liberi dalla collera anche quando ci battiamo per sostenere quei princìpi che riteniamo giusti. Gurudeva Paramahansa Yogananda ha detto: “Quando ci rifiutiamo fermamente di restituire uno schiaffo ricevuto, non permettendo all’animosità di trovare spazio dentro di noi, si sviluppa nel nostro cuore un potere immenso. Questo amore e il perdono che lo accompagna, sono il dischiudersi della beatitudine di Dio dentro di noi”.

L’amore Cristico, l’unico balsamo che può curare ogni ferita e riportare l’armonia in noi stessi e nei nostri rapporti con gli altri, cresce dentro di noi quando ogni giorno riserviamo alcuni momenti per recarci nel silenzioso tempio dell’anima dove le dualità di questo mondo e le emozioni che esse suscitano perdono il loro potere. Quando il nostro cuore si espande per ricevere la pace suprema e l’amore illimitato di Dio, scompaiono l’animosità e l’egocentrismo e sentiamo di comprendere veramente gli altri. Possa questo stato di coscienza nel quale hanno vissuto Gesù e le altre anime unite a Dio risorgere in voi a Pasqua, rinnovando la gioia che scaturisce nel mettere in sintonia i vostri pensieri e le vostre azioni con il Divino, in questo sacro periodo e sempre.

Auguro una Pasqua colma di benedizioni a voi e ai vostri cari

Mrinalini Mata's Signature
 

Sri Mrinalini Mata

Copyright © 2011 Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti riservati. 

A Meditation on Resurrection [English]  

Shop Bookstore   |   eNews   |     Donate   |   Contact Us   |   Sitemap   |   Audio Video Index   |   Privacy Policy   |   Terms of Use  
Copyright © Self-Realization Fellowship. All Rights Reserved.