|

Un messaggio di Brother Chidananda per il Natale 2017

 

Nella stagione natalizia, celebrate la nascita del Cristo nella culla della vostra coscienza. Percepite nel vostro cuore la Sua vastità immanente nella natura, nello spazio e nell’amore universale.

Paramahansa Yogananda

 

 

La luce e la gioia del santo Natale siano un’occasione per elevare il vostro cuore, dandovi una nuova consapevolezza dell’amore di Dio e rinnovando la fede nel potere trasfigurante di questo amore, capace di portare armonia nella vostra vita e nel mondo. Ciascuno di noi può fare l’esperienza tangibile della sacra dimensione interiore di questi giorni di festeggiamenti esteriori, cercando con rinnovato impegno di aprire il proprio cuore alle divine qualità incarnate dall’amato Signore Gesù, e in particolare meditando profondamente, come ci esorta a fare il nostro guru Paramahansa Yogananda, per accogliere l’amore universale e la luce del Cristo nella nostra coscienza. Unendo la devozione a questo impegno nel corso del sacro periodo natalizio, in qualsiasi parte del mondo ci troviamo, riceveremo le vere benedizioni del Natale nel modo più pieno.

Tramite Gesù Cristo e altre grandi anime, Dio si rende manifesto in questo mondo in forma umana, per condividere le nostre gioie e i nostri dolori, per darci con compassione il Suo aiuto nelle battaglie che dobbiamo affrontare, e per ridestare in noi con l’esempio il coraggio e la determinazione di rivendicare la nostra eredità divina. Come ci ha detto Guruji: “La vera celebrazione del Natale consiste nella realizzazione della nascita della Coscienza Cristica nella nostra coscienza”. Questo Natale può essere per voi un nuovo inizio, ridestandovi dal sogno di essere fragili creature umane alla realtà dell’innata natura divina della vostra anima. Ogni pensiero e abitudine limitante che ha ostacolato la vostra evoluzione è un sogno illusorio imposto da maya alla vostra coscienza. Questi sogni saranno cancellati dal potere del vostro libero arbitrio e della grazia divina, man mano che seguirete con pazienza e tenacia la via indicata da Cristo e dai grandi santi, che porta all’espansione della coscienza: la via dell’umiltà, dell’amore e della comunione divina. Se riporrete la vostra fiducia in Dio e sgombrerete la mente e il cuore da paure e preoccupazioni, la calma e la pace del Cristo si riverseranno nella vostra coscienza, dandovi la rassicurazione interiore di essere sostenuti dal potere e dalla luce di Dio, capace di guarire ogni male. E ogni tentativo di diffondere amore e gentilezza intorno a voi, di riconoscere e incoraggiare il bene presente negli altri e di trarre gioia dall’aiuto disinteressato che offrite loro, come ha fatto Gesù, vi porterà a scoprire quella felicità e sintonia interiore con l’Infinito a cui si riferiva Paramahansaji quando ha detto: “In ogni pensiero buono si trova una dimora segreta del Cristo”.

Il Cristo universale vive in noi quando cerchiamo di rispecchiare le divine qualità del Signore nella nostra esistenza. Ma per sperimentare appieno la realtà di quella coscienza infinita, dobbiamo entrare nel sacro tempio della comunione silenziosa, nel profondo della nostra anima, dove possiamo percepire il potere trasfigurante del Suo amore che ci pervade. Era questa comunione interiore con il Padre Celeste a dare al Cristo la forza e il coraggio di compiere la sua missione, e un amore capace di trascendere tutte le limitazioni umane. Ogni anima che comincia a sentire dentro di sé quella divina presenza e a vedere Dio in ogni creatura diviene consapevolmente partecipe della grande luce della Coscienza Cristica in cui viveva Gesù, una luce capace di portare in questo mondo un’armonia e una buona volontà sempre maggiori, attirando un numero crescente di anime verso il Divino perché si sentano avvolte nell’abbraccio del Suo amore.

Con l’augurio che in questo Natale Dio conceda a voi e ai vostri cari la benedizione di percepire quel divino amore,
Brother Chidananda

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.