|

Anno Nuovo 2020: anniversario del centenario della
Self-Realization Fellowship

Anno Nuovo 2020

Padre Celeste, benedici noi tutti affinché ogni giorno sia un nuovo anno, un nuovo stadio di percezione spirituale, fino a riconoscerti nella Tua manifestazione infinita.

Paramahansa Yogananda

Un gioioso augurio di Buon Anno Nuovo ai nostri cari amici della famiglia spirituale mondiale di Paramahansa Yogananda, con amicizia e amore sinceri! Entrando nel 2020 con una coscienza colma di speranza, innato patrimonio della nostra anima, lasciamoci ispirare dalla potente preghiera di Paramahansaji, citata più sopra, sapendo che questo speciale periodo dell’anno rappresenta una divina opportunità di crescita, cambiamento, trasformazione, rinnovamento.

Consentitemi di cogliere l’occasione per ringraziare tutti voi, vicini e lontani, sparsi in tutto il mondo, per i biglietti di auguri, i regali e i messaggi di amore e sostegno inviati durante il periodo natalizio appena trascorso. Non potete immaginare quanto tutto questo mi tocchi il cuore, quanto significhi per tutti noi, monaci e monache, che serviamo negli ashram di Paramahansaji, ricevere questi segni della vostra divina amicizia; e soprattutto vedere la sincerità e la dedizione con cui rendete parte della vostra vita i sacri insegnamenti e le tecniche del nostro Guru. Dio benedica ognuno di voi!

Quello appena trascorso è stato un anno speciale per la Self-Realization Fellowship e la Yogoda Satsanga Society, una pietra miliare nella storia e nello sviluppo dell’opera di Guruji, con la pubblicazione delle nuove Lezioni della SRF / YSS. Anche questo nuovo anno, in cui ricorre il centenario della fondazione della Self-Realization Fellowship da parte di Paramahansaji, sarà colmo di grande gioia. Cento anni fa egli giunse in America per donare all’Occidente un tesoro dell’antica tradizione indiana: i più alti e sacri insegnamenti per trovare Dio e comunicare con Lui. Benché approdato a Boston solo e senza amici, fu presto circondato da un nucleo crescente di ricercatori spirituali desiderosi di conoscere l’eterno messaggio di verità trasmesso dall’India. Ovunque andasse, il nostro Guru stringeva divine amicizie e attirava seguaci e discepoli, mentre la sua opera si trasformava nell’organizzazione di portata mondiale che è oggi.

Siete tutti parte di questa crescita. Vedo tutti voi simili a splendenti gioielli che, sparsi sulla terra, aiutano a illuminare un dono divino, un insegnamento per il mondo intero, che acquisisce crescente forza e slancio, incoraggiando le persone e le nazioni ad allontanarsi dall’ignoranza, dall’egoismo e dall’oscurità, per volgersi verso la luce di Dio e la coscienza spirituale. Ho incontrato in tutto il mondo devoti che hanno praticato gli insegnamenti della SRF / YSS per cinque, dieci, venti, trenta anni o più. Dai loro occhi, dai volti e dal loro intero essere si irradiano un tale amore, una tale bontà, positività di spirito e realizzazione interiore! Questa è la promessa che la spiritualità applicata alla vita quotidiana è in grado di adempiere.

Questo centenario sarà perciò un meraviglioso momento di ricordi, insieme alla rinnovata ispirazione e gratitudine che sentiamo per i doni e le opportunità spirituali offerti a noi e al mondo attraverso Paramahansaji e la sua linea di successione di Guru. Spero che ognuno di voi visiti il nostro sito web SRF per venire a conoscenza degli eventi speciali in programma.

Il modo migliore per esprimere apprezzamento per il nostro Guru è essere esempi dei suoi insegnamenti e dei suoi ideali. E l’inizio del nuovo anno è un momento eccellente per prendere questa risoluzione. Decidiamo fermamente di estirpare dalla nostra vita le abitudini poco spirituali –almeno qualcuna! – che ci ostacolano e ci impediscono di essere e agire come saremmo destinati a essere e ad agire, come anime fatte a immagine di Dio.

Per realizzare quell’immagine divina, dobbiamo meditare. Destinate un po’ di tempo, adesso o stasera, durante il consueto periodo di meditazione, per sedervi in silenzio. Eseguite le tecniche insegnate nelle Lezioni, poi parlate sinceramente con Dio, sotto qualunque aspetto o forma sia per voi di ispirazione. Se lo farete mantenendo gli occhi al centro cristico (Kustastha) e il cuore colmo di fede e speranza, avrete la certezza interiore di sviluppare la coscienza spirituale. A volte potremmo non ricevere subito da Dio segni e prove della Sua presenza perché Egli vuole che accresciamo la nostra fede, come accade a un muscolo che diventa più forte con l’esercizio. Ci chiediamo se davvero ci ascolti. Ma Gesù ha detto: “Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure, neanche uno di essi cadrà a terra senza che il Padre vostro lo voglia”. Dio ci conosce tutti, ma noi dobbiamo imparare a conoscere Lui! E questo avviene se pratichiamo con perseveranza la meditazione e coltiviamo la fede e il pensiero positivo, prendendo qualunque cosa accada come il passo successivo della nostra evoluzione spirituale, cercando sempre interiormente la sintonia con Lui e il giusto atteggiamento: “Signore, cosa vuoi che impari da questa esperienza? Come vuoi che reagisca? Benedicimi, dammi la capacità di percorrere questa strada con coraggio e con il Tuo amore nel cuore”. Sicuramente in questo modo alla fine del vostro viaggio Lo troverete.

Nelle mie meditazioni prego per tutti voi. Cercate di percepire le benedizioni divine che scendono su di voi. Raffiguratevi lo scudo protettivo dell’amore di Dio che vi circonda. Avvolti in quella luce e in quell’amore come un’unica famiglia di anime, facciamo di quest’anno una pietra miliare non solo nella storia della SRF, ma anche nella vita spirituale di ciascuno di noi. Ricordate queste meravigliose parole del Maestro:

L'unico scopo della Self-Realization Fellowship è quello di insegnare ad ognuno la via per entrare personalmente in contatto con Dio. Coloro che Lo cercheranno con impegno non possono fallire. Fate una solenne promessa nel vostro cuore e pregate il Padre che vi benedica concedendovi il desiderio incessante di trovarlo e vi aiuti a non sprecare altro tempo... La mia preghiera per ognuno di voi è che da oggi vi impegniate strenuamente per conoscere Dio e non vi arrendiate mai finché non troverete stabile dimora in Lui.

Dio benedica in questo nuovo anno voi e i vostri cari con la Sua pace, il Suo amore e la Sua gioia,
Brother Chidananda

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.