Sicurezza interiore in un mondo instabile

Brani tratti dagli scritti di Paramahansa YoganandaPlanet Earth

 

 

Perché tante guerre e disastri naturali?

Gli improvvisi cataclismi naturali che si verificano sulla terra creando devastazioni e stragi non sono ‘atti di Dio’, ma il risultato dei pensieri e delle azioni dell’uomo. Ovunque l’equilibrio fra le forze del bene e quelle del male venga turbato da un accumulo di vibrazioni negative, che derivano dai pensieri e dagli atti malvagi dell’uomo, vedrete accadere distruzioni di ogni genere.

Le guerre non sono provocate da un fatale atto divino, ma dall’egoismo che si è diffuso in tutto il mondo. Distruggete l’egoismo –individuale, industriale, politico, nazionale – e non ci saranno più guerre.

lotus gold left

Le attuali condizioni caotiche in cui versa il mondo intero sono il risultato di un modo di vivere privo di ideali spirituali. Gli uomini e le nazioni possono essere salvati dalla distruzione completa soltanto coltivando gli ideali divini della fratellanza, della cooperazione industriale e dell’equa distribuzione delle risorse terrestri e delle reciproche esperienze.

lotus gold left

Sono certo che un giorno tutte le frontiere cadranno, perché la nostra comprensione sarà più profonda. La terra intera diventerà la nostra patria e allora, in nome della giustizia, per mezzo di un’assemblea internazionale distribuiremo equamente le risorse mondiali a seconda delle necessità dei popoli. Ma l’uguaglianza non può essere imposta con la forza, deve nascere dal cuore. Dobbiamo iniziare ora, da noi stessi. Dovremmo cercare di essere simili alle creature divine che sono venute più volte sulla terra per mostrarci la strada. Se ci amiamo l’un l’altro e cerchiamo di comprendere con assoluta chiarezza tutte le cose, come il loro esempio ci ha insegnato, sulla terra regnerà la pace.

lotus gold left

L’unica cosa che contribuirà a eliminare le sofferenze dal mondo, più del denaro, più della casa o di ogni altro aiuto materiale, è la meditazione, e il tentativo di trasmettere al nostro prossimo la consapevolezza della presenza di Dio che percepiamo dentro di noi. Mille dittatori non riuscirebbero mai a distruggere ciò che provo interiormente. Ogni giorno diffondete intorno a voi i raggi della coscienza divina. Sforzatevi di comprendere il piano che Dio ha concepito per il genere umano – far tornare a Sé tutte le anime – e operare in armonia con la Sua volontà. 

lotus gold left

Dio è amore, e il creato può trarre origine soltanto dall’amore. Questo semplice pensiero non offre conforto all’animo umano più di ogni ragionamento erudito? Tutti i santi che sono penetrati nel cuore della Realtà hanno testimoniato che esiste un disegno universale divino, bellissimo e pieno di gioia. 



Siate impavidi e sicuri confidando in Dio  

Light in forestDio è l’unico porto di salvezza dalle tempeste del mondo. “Prendi rifugio in Lui con tutta la passione del tuo cuore. Per grazia Sua troverai la pace suprema e l’eterno Rifugio”. In Lui ho trovato la gioia della mia vita, l’indescrivibile benedizione della mia esistenza, la meravigliosa consapevolezza della Sua onnipresenza dentro di me. Questa è la realizzazione che voglio per tutti voi. 

lotus gold left

Lo Yoga insegna che la paura e la sofferenza scompaiono alla presenza di Dio. Lo yogi può rimanere saldo e imperturbabile anche in mezzo a mondi in collisione che vanno in rovina; è sicuro perché confida in Dio: “Signore, dove io sono, là Tu devi venire”.

lotus gold left

Coraggio significa avere fede in Dio: fiducia nella Sua protezione, nella Sua giustizia, nella Sua saggezza, nella Sua misericordia, nel Suo amore, nella Sua onnipresenza…

La paura priva l’uomo della consapevolezza di essere un’anima invincibile. Alterando l’armoniosa opera della Natura che emana dalla sorgente della divina forza interiore, la paura causa disturbi fisici, mentali e spirituali… Invece di indulgere nell’ansia, l’uomo dovrebbe affermare: “Sono sempre al sicuro nella fortezza della Tua amorevole protezione”.

lotus gold left

Che voi siate nella giungla africana, o in guerra, o torturati da malattia e povertà, rivolgetevi semplicemente a Dio con fede, affermando: “Sono nell’auto blindata della Tua presenza mentre attraverso il campo di battaglia della vita. Sono protetto”. Non c’è altra via di salvezza. Usate il buon senso e confidate completamente in Dio. Non vi suggerisco qualcosa di eccentrico, ma vi spingo ad affermare e a credere, qualsiasi cosa avvenga: “Signore, Tu solo puoi aiutarmi”.

lotus gold left

Affidatevi a Dio per trovare una soluzione ai vostri problemi. Non permettete che il coraggio e la prontezza di spirito si paralizzino quando pesanti difficoltà si abbattono su di voi come una valanga improvvisa. Mantenete vivi il buon senso intuitivo e la fede in Dio; cercate una sia pur minima via di uscita e la troverete. Alla fine tutto andrà bene perché Dio ha nascosto la Sua bontà dietro la superficialità dei paradossi delle esperienze mortali. 

 

Nei periodi più bui tenetevi aggrappati all’amorevole guida di Dio

Fate che il Signore sia il pastore della vostra anima. Fate che sia la fiaccola accesa quando percorrete i sentieri oscuri della vita. Egli è la vostra luna nella notte dell’ignoranza, il vostro sole nelle ore di veglia, la vostra stella polare che illumina i mari tenebrosi dell’esistenza mortale. Cercate la Sua guida. Il mondo continuerà ad andare avanti con i suoi alti e bassi. Qual è il nostro punto di riferimento per trovare la giusta direzione? Non certo i pregiudizi suscitati in noi dalle abitudini e dall’influenza dell’ambiente familiare, del nostro Paese o del mondo, ma la voce interiore della Verità.

In ogni momento io penso unicamente a Dio. Ho messo il mio cuore sotto la protezione del Signore. Gli ho affidato il mio spirito. Ho deposto ai Suoi piedi di eternità il mio amore e la mia devozione. Confidate soltanto nel Signore e poi, illuminati dalla Sua guida interiore, confidate in coloro che manifestano la luce di Dio. Questa luce è la mia guida, è il mio amore, è la mia saggezza. Ed Egli mi dice che la Sua virtù vince, e vincerà sempre.

Mi preoccupava questa guerra. Ma mi sono sentito molto confortato quando ho rivolto a Dio questa preghiera: “Signore, non sono io che devo giudicare. Tu sei il giudice dell’umanità e delle nazioni. Tu conosci il karma di tutti. E quale sarà la Tua volontà, tale sarà il mio desiderio”. Questo pensiero mi ha tranquillizzato anche per quanto riguarda le sorti dell’India, perché so che Dio la proteggerà. Dobbiamo imparare a fare più affidamento sul giudizio del Signore, che Si rivelerà soltanto al termine di ogni atto dello spettacolo terreno. Durante la guerra il giudizio di Dio potrebbe non essere compreso, ma con il tempo vedremo che in questo conflitto c’era la Sua mano. L’esito immediato e ciò che accadrà in seguito saranno conformi al Suo giudizio, secondo il karma che si sono guadagnati ciascuna nazione e ciascun individuo. Dalle fiamme di questa guerra nascerà un mondo migliore. Ricordate che la forza bruta non prevarrà mai. Lo vedrete in questa guerra. La virtù di Dio trionferà.

 

Qual è il giusto atteggiamento spirituale di fronte all’attuale situazione mondiale?

L’attuale crisi mondiale è dovuta alla fase ascendente del Dwapara Yuga; perché il mondo migliori, il male deve essere annientato. Le forze del male saranno la causa della loro stessa distruzione, assicurando così la sopravvivenza delle nazioni virtuose. Il conflitto tra il bene e il male continua dagli albori della storia. Ma mentre il mondo ascende verso l’alto durante il Dwapara Yuga, l’era elettrica o atomica, non è soltanto il bene ad acquistare un potenziale maggiore, ma anche la distruzione a causa del cattivo uso della tecnologia perpetrato da coloro che sono avidi e desiderano il potere. In conformità con l’influenza del Dwapara Yuga, la tecnologia sta portando rapidamente i popoli verso il conseguimento di livelli di vita migliori. Ma questo progresso crea anche un divario maggiore fra chi raggiunge il successo e chi, invece, non riesce a conquistarlo. Questo stato di cose fomenta le gelosie e crea problemi sociali, economici e politici.

lo credo nella fratellanza umana creata dall’amore reciproco, dalla comprensione e dalla cooperazione. Le mete degne e i nobili ideali dovrebbero essere diffusi nel mondo mediante l’esempio spirituale e i metodi positivi, non con la forza bruta e la guerra. Il potere politico senza i princìpi spirituali è pericoloso. Per princìpi spirituali non mi riferisco alle dottrine delle specifiche religioni, che possono essere anche causa di discordia, ma al dharma, ossia ai princìpi universali di giustizia adatti al benessere dell’intera umanità. Per prevenire il dilagare del male, talvolta è persino necessaria una guerra giusta. Non potete predicare la non violenza e la cooperazione a una tigre, perché vi sbranerà prima che abbiate iniziato a spiegare la vostra filosofia. Alcuni esseri umani che perpetrano il male sono ugualmente insensibili al ragionamento. I fautori delle guerre di aggressione, come Hitler, perderanno. Chi invece è costretto a combattere una guerra giusta contro il male vincerà. Solo Dio può giudicare se una guerra è giusta oppure no.

lotus gold left

Il mondo non sta andando verso la distruzione, io lo predìco. Perciò non temete, abbiate fiducia nel vostro Padre. Egli vi proteggerà se ricorderete i Suoi princìpi, se avrete fede in Lui. Noi stiamo progredendo. I milleduecento anni del ciclo materialista sono già trascorsi, e sono passati trecento dei duemilaquattrocento anni dell’era atomica. Seguiranno poi l’età mentale e l’età spirituale. Non stiamo retrocedendo. Qualsiasi cosa accada, lo Spirito vincerà. Io lo predìco… Chiunque userà la bomba a scopo di aggressione, perirà a causa sua; ma sono certo che nel cuore dell’America e dell’India non esiste l’amore per la violenza. Come Hitler è caduto nonostante tutto il suo potere, cosi qualsiasi dittatore, dovunque sia, sarà sconfitto. Io lo predìco.

lotus gold left

Fratelli e sorelle del mondo, vi prego di ricordare che Dio è nostro Padre, che Dio è Uno. Noi siamo tutti Suoi figli e come tali dovremmo adottare mezzi costruttivi per aiutarci a vicenda a diventare praticamente, mentalmente, economicamente e spiritualmente cittadini ideali degli Stati Uniti del Mondo…

Quando ogni anima supererà le futili divisioni con la vera comprensione spirituale, la sofferenza del mondo verrà consumata nel fuoco della realizzazione dell’universalità di Dio e della fratellanza fra gli uomini.

I mezzi di comunicazione quali la radio, la televisione e gli aerei ci hanno avvicinato come mai prima d’ora. Dobbiamo imparare che l’Asia non potrà più appartenere soltanto agli asiatici, l’Europa agli europei, l’America agli americani, e così via, ma che dovranno nascere gli Stati Uniti del Mondo governati da Dio, nei quali ogni uomo potrà essere un cittadino ideale del pianeta intero e avrà tutte le opportunità di raggiungere l’appagamento fisico, mentale e spirituale.

 

Cercate l’eterno amore di Dio dietro le ombre transitorie della terra

Nessun uomo, nessun profeta, sarà mai in grado di eliminare tutte le disuguaglianze e le divisioni che affliggono la terra. Ma quando sarete immersi nella coscienza di Dio, queste differenze svaniranno e potrete dire:

Dolce è la vita e la morte è un sogno, quando il Tuo canto è in me, Signor. Dolce è la gioia, la tristezza è un sogno, quando il Tuo canto è in me, Signor. Dolce è la salute e il male è un sogno, quando il Tuo canto è in me, Signor. Dolce è la lode e il biasimo un sogno, quando il Tuo canto è in me, Signor.

Questa è la filosofia più sublime. Non abbiate paura di niente. Anche quando vi trovate in mezzo alla tempesta, sballottati dalle onde, siete ancora in seno all’oceano. Conservate sempre la consapevolezza che Dio è presente in tutte le cose. Siate equanimi, e affermate: “Sono coraggioso; sono fatto della sostanza di Dio. Sono una scintilla del fuoco dello Spirito. Sono un atomo della Fiamma cosmica. Sono una cellula dell’immenso corpo universale del Padre. ‘Io e il Padre mio siamo una cosa sola’”.

lotus gold left

Ponete la vostra vita ai piedi di Dio! Mai come in questo momento dovete abbandonarvi a Lui… Dovreste usare tutta la forza della vostra anima per trovare Dio… La cortina fumogena dell’illusione si è interposta tra noi e Lui, e a Dio dispiace che Lo abbiamo perso di vista. Non è felice nel vedere quanto soffrono i Suoi figli che muoiono sotto le bombe, o a causa di terribili malattie o di abitudini sbagliate. Si dispiace, perché ci ama e vuole che torniamo a Lui. Se soltanto voleste fare lo sforzo di meditare, la sera, e di stare con Lui! Gli siete tanto cari! Non vi ha abbandonato. Siete voi che avete abbandonato il vostro vero Sé… Dio non è mai indifferente nei vostri confronti…

L’unico scopo della creazione è quello di costringervi a risolvere il Suo mistero e a percepire la presenza di Dio in tutte le cose. Egli vuole che cerchiate solo Lui dimenticando ogni altra cosa. Non appena avrete trovato rifugio nel Signore, la vita e la morte perderanno la loro realtà. Allora tutte le dualità diventeranno simili ai sogni che vanno e vengono nell’eterna esistenza di Dio. Non dimenticate queste parole che Egli pronuncia con la mia voce. Non le dimenticate! Il Signore dice:

“Io sono indifeso proprio come voi, perché anche Io, come la vostra anima, sono imprigionato nel vostro corpo. Fino a quando non libererete il vostro Sé, resterò imprigionato con voi. Non perdete altro tempo a rotolarvi nel fango della sofferenza e dell’ignoranza. Venite, immergetevi nella Mia Luce!”.

lotus gold left

Il Signore desidera che noi ci sottraiamo agli inganni del mondo. Egli piange per noi, poiché sa quanto è difficile riuscire a trovare la Sua libertà. È sufficiente ricordarsi di essere Suoi figli. Non compiangetevi. Siete amati da Dio quanto lo sono Gesù e Krishna. Dovete cercare il Suo amore perché in Esso sono racchiuse la libertà eterna, la gioia infinita, l’immortalità.

lotus gold left

Non abbiate paura del sogno terribile di questo mondo. Svegliatevi nella luce immortale di Dio! Un tempo la vita equivaleva per me a uno stato di impotenza in cui guardavo un film terrificante; un tempo davo troppa importanza alle tragedie che venivano rappresentate in questo film. Poi un giorno, mentre meditavo, nella mia stanza apparve una grande luce e la voce di Dio mi disse: “Che cosa stai sognando? Guarda la Mia eterna luce, in cui vanno e vengono tutti gli incubi del mondo. Essi non sono reali”. Che straordinaria consolazione fu quell’apparizione! Gli incubi, per quanto spaventosi, sono soltanto incubi. I film, gradevoli o sgradevoli, sono soltanto film. Non dovremmo permettere alla mente di lasciarsi assorbire dai drammi tristi e paurosi della vita. Non è più saggio concentrare l’attenzione sul Potere indistruttibile e immutabile? Perché preoccuparsi delle spiacevoli sorprese che appaiono nella trama del film terreno? Ci tratteniamo per poco tempo sulla terra. Imparate la lezione dello spettacolo della vita e trovate la libertà.

lotus gold left

Proprio al di là delle ombre della vita terrena risplende la meravigliosa luce di Dio. L’universo è l’immenso tempio della Sua presenza e quando mediterete troverete innumerevoli porte che conducono a Lui. Una volta raggiunta la comunione con Dio, nulla potrà privarvi della Sua gioia e della Sua pace, nemmeno tutte le devastazioni del mondo. Affermazione: “Nella vita e nella morte, nella malattia, nella carestia, nella pestilenza o nella povertà, possa io affidarmi sempre a Te. Aiutami a comprendere che io sono lo Spirito immortale, non toccato dai mutamenti dell’infanzia, della giovinezza, della vecchiaia né dagli eventi che sconvolgono il mondo”.

 

Per approfondire:

 

Copyright © Self-Realization Fellowship. Tutti i diritti sono riservati.